14. febbraio 2020
Mentre l'occhio umano possiede tre tipi di cellule che riconoscono i colori (i fotorecettori, grazie ai quali possiamo vedere l'intera gamma di colore), i cani riescono a distinguere solo una parte dello spettro visibile, cioè soltanto alcuni colori. Possiedono infatti due tipi di fotorecettori, quelli per le tinte blu e quelli per le tinte giallo-rosse; non è vero quindi che vedono in bianco e nero ma, più probabilmente, non distinguono le tinte tendenti al rosso-verde.
12. febbraio 2020
Dovendo fare, i conti con distanze enormi e spesso misurabili soltanto mediante sofisticatissimi calcoli, gli studiosi hanno introdotto una particolare misura per le distanze nello spazio, l'anno luce. Un anno luce corrisponde alla distanza percorsa da un oggetto a una velocità uguale a quella della luce nel vuoto 300000 chilometri al secondo, in un anno cioè per 365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46 secondi. L'anno luce equivale a circa 9460 miliardi di chilometri
11. febbraio 2020
Quando una stella invecchia ed esplode il suo nucleo può trasformarsi in una stella a neutroni o in un buco nero. E' questo un oggetto molto strano, con un diametro di pochi chilometri ma una densità elevatissima, grazie alla quale esercita una tale forza d'attrazione da inghiottire tutto ciò che lo sfiori. Nulla ne può uscire, nemmeno la luce, ecco perché si chiama buco nero. Pur essendo invisibile, gli astronomi riescono a rilevarlo,
18. settembre 2015
Questo gruppo di isole che è situato a poca distanza dalla costa trapanese è formato da tre isole principali: Favignana, Levanzo, Marettimo e due isolotti minori: Maraone e Formica. Di particolare interesse turistico, queste isole presentano un paesaggio di incomparabile bellezza e accolgono ogni anno visitatori di tutto il mondo.
10. gennaio 2015
Per la sua splendida posizione geografica ( a quasi 100 metri di altezza) Enna è detta il “Belvedere della Sicilia”. Nell’antichità è stata una fortezza sicula, poi una colonia greca e dopo ancora dominio dei siracusani, dei Cartaginesi e dei Romani. Seguono i Bizantini, Normanni e Svevi che ristrutturano le difese dell’altopiano: Castello di Lombardi e Castello Vecchio con la torre di Federico dalla caratteristica forma ottagonale. Durante il risorgimento la città partecipa...
04. novembre 2014
Bagheria è una nota località in provincia di Palermo che deve la sua fama alla presenza di celebri ville aristocratiche come villa Valguarnera e Villa Palagonia. La sontuosa Villa Valguarnera si trova in una splendida posizione geografica, è stata edificata nel 700 da Tommaso Maria Napoli. La bizzarra villa Palagonia chiamata anche """"Villa dei Mostri"""", risale alla prima metà dei XVIII sec. ed è famosa soprattutto per le strane statue che la ornano; fauni, folletti, storpi, gnomi,...
21. settembre 2014
Marsala è l'antica città punica di Lilibeo fondata dai cartaginesi qui rifugiatisi nel IV sec. a.c. Da visitare il settecentesco Palazzo Comunale, la Chiesa di San Giovanni, il Museo Nazionale lilibeo dove è stata ricomposta una nave punica e la porta di Garibaldi
25. luglio 2014
Taormina è uno dei famosi centri turistici al mondo grazie ad un clima dolcissimo, ad un mare limpidissimo e a molti edifici artistici che testimoniano la presenza delle varie civiltà nel corso dei secoli. Il Teatro Greco rappresenta senza dubbio l’elemento di attrazione turistica più significativo di Taormina, non solo per le antiche origini greche ma anche per la splendida ubicazione; il panorama che si gode da qui è uno dei più belli che si conoscano. Annesso al Teatro si trova...
30. giugno 2014
Piazza Armerina è una località siciliana, esattamente una città di circa 22 mila abitanti, famosa per i suoi meravigliosi mosaici conosciuti in tutto il mondo. La realizzazione di questi bellissimi mosaici è dovuta grazie all'impegno costante e certosino oltre che all'ingegno artistico, di illustri maestri africani che poi hanno diffuso la loro splendida arte ai paesi vicini con i quali sono venuti a contatto. La Villa del Casale, che risale all'epoca romana e famosa dimora di nobili, è...
27. maggio 2014
ACIREALE La cittadina spunta un una terrazza lavica a strapiombo sul mare, fra vigneti e agrumeti. E’ una famosa località termale ricca di fonti di origine vulcanica. Nel centro cittadino sono situate tre belle chiese barocche: Il Duomo originario del XVI sec. ristrutturato nel XVIII sec. con un bellissimo portale in marmo alabastrino, all’interno e conservata la statua argentea di Santa Venera, patrona della città. La Basilica dei SS. Pietro e Paolo del 600 con un particolare facciata a...

Mostra altro