ENNA

Per la sua splendida posizione geografica ( a quasi 100 metri di altezza) Enna è detta il “Belvedere della Sicilia”.

Nell’antichità è stata una fortezza sicula, poi una colonia greca e dopo ancora dominio dei siracusani, dei Cartaginesi e dei Romani. Seguono i Bizantini, Normanni e Svevi che ristrutturano le difese dell’altopiano: Castello di Lombardi e Castello Vecchio con la torre di Federico dalla caratteristica forma ottagonale. Durante il risorgimento la città partecipa attivamente al movimento di insurrezione contro i Borboni, viene liberata nel 1860 dai mille di Garibaldi e diventa capoluogo di provincia nel 1926.

Oggi Enna si trova al Centro di un territorio prevalentemente agricolo e ricco di giacimenti di zolfoe, grazie al suo clima salubre, è diventata anche un centro turistico.

Scrivi commento

Commenti: 0